Apple sta attualmente testando la nuova funzione “Tap to Pay”

Apple sta attualmente testando la nuova funzione “Tap to Pay”

A febbraio, Apple ha annunciato una nuova funzione “Tap to Pay” che consentirà agli iPhone compatibili di accettare pagamenti contactless senza bisogno di hardware aggiuntivo.

Secondo quanto riferito, la società sta già provando la funzione presso l’Apple Park Visitor Center di Cupertino, in California.

Come mostra il video di seguito, Tap to Pay consente al dipendente al dettaglio di effettuare un pagamento contactless Apple Pay da un cliente utilizzando nient’altro che un iPhone, senza bisogno di un terminale di pagamento.

Quando la funzione verrà lanciata negli Stati Uniti entro la fine dell’anno, i commercianti potranno anche accettare pagamenti utilizzando carte di credito e di debito contactless, insieme ad altri portafogli digitali, senza hardware aggiuntivo oltre a un iPhone dotato di NFC necessario per elaborare il pagamento. Consentirà alle piccole imprese di accettare pagamenti contactless tramite app iOS supportate con un ‌‌iPhone‌‌ XS o versioni successive.

Quando Apple ha introdotto per la prima volta Tap to Pay, Stripe è stato annunciato come unico partner, ma da allora fa parte del team anche la società olandese di elaborazione dei pagamenti Adyen.

La società non ha ancora fornito una data di rilascio ufficiale della funzionalità, ma potrebbe arrivare entro la fine dell’anno. Inizialmente la funzione Tap to Pay verrà lanciata negli Stati Uniti ma Apple continuerà a lavorare con altri partner per allargare il servizio sia nel territorio nazionale che negli altri Paesi.

The Apple Park Visitor Center is one of the only apple retail stores in the US to support contactless pay straight from an iPhone. Awesome to see in person! pic.twitter.com/GiFDiL56OO

— Michael  (@NTFTWT) May 15, 2022